Analisi di laboratorio

L’importanza di un’analisi di laboratorio seria ed affidabile

Analisi di laboratorio per test di paternita’

Principi del test di paternità basato sull’analisi del DNA. Ogni individuo presenta nel proprio DNA uno specifico codice che definisce il suo profilo genetico. Infatti, ad eccezione dei gemelli monozigoti, che risultano perfettamente uguali, il profilo genetico di ogni individuo è praticamente unico. Questa caratteristica è alla base della metodologia utilizzata per determinare se due persone sono correlate geneticamente.

Il test di paternità si basa sul principio che ogni individuo eredità il proprio patrimonio genetico dai genitori, il 50% dal padre ed il 50% dalla madre. E consiste nel confrontare le caratteristiche genetiche del figlio oggetto di indagine di paternità con quelle del presunto padre e/o della madre.

Il padre presunto, per essere considerato padre biologico, dovrà possedere metà del profilo genetico presente nel figlio/a.
La paternità viene ESCLUSA nel caso in cui le caratteristiche genetiche del padre putativo discordino con quelle del figlio oggetto di indagine.
La paternità viene, invece, ATTRIBUITA qualora le caratteristiche genetiche del padre e del figlio concordino perfettamente.

L’analisi del DNA si basa sul rilevamento di normali variazioni che sono presenti a livello di molte regioni del materiale genetico di ogni individuo. Per ogni individuo, la determinazione contemporanea di queste variazioni permette di derivare un profilo genetico praticamente unico. Come per le impronte digitali.

Estrazione del DNA dal campione biologico
La prima fase del test di paternità consiste nell’estrazione del DNA dai campioni biologici prelevati per l’esame. Tutte le cellule del corpo umano contengono lo stesso DNA. Quindi è assolutamente indifferente prelevare sangue, saliva o altri fluidi biologici. Nel DNA risiede l’informazione genetica che presiede alla sintesi delle proteine che organizzano le cellule.

Costo da Euro 600 + Iva

Analisi di laboratorio per test tossicologico

Una persona può trovarsi nella necessità di dover dimostrare, ad esempio, che il coniuge fa uso di sostanze stupefacenti. Si procede quindi con l’accertamento con l’analisi delle strutture pilifere. Le sostanze stupefacenti infatti cristallizzano nei capelli e rimangono stabili per mesi. A differenza di quanto avviene nel sangue o nell’urina, dove si dissolvono velocemente.

Costo da Euro 300 + Iva

Gladio Investigazioni si avvale della collaborazione dei migliori consulenti tecnici, provenienti dai reparti scientifici delle forze di polizia.

Contattaci per una consulenza e discutiamo del tuo problema

Contattaci

Seguici

  • Sede
  • Via Manara 3
    MONZA
  • +39 039 2305008
  • Recapito
  • Via della Moscova 40/4
    MILANO
  • +39 02 82954104

Autorizzati da

In associazione con FEDERPOL WAD ASSOLOMBARDA